Knitting Therapy

postato in: Senza categoria | 0

Knitting Therapy:

Lavorare a maglia è il nuovo Yoga.

Anche per un neofita del lavoro a maglia, questo passatempo può essere concepito come antidoto alla vita stressante e ossessionata dagli impegni. Per disintossicarsi si lavora a maglia.

Lavorare a maglia aiuta anche a prendere le distanze dal dolore fisico. Grazie al ritmo ripetitivo del movimento e alla sensazione del filato si entra in uno stato quasi meditativo e di alto controllo di se.  Avere un atteggiamento positivo e fare qualcosa di creativo può aiutarci a recuperare più velocemente da una malattia.

Lavorare a maglia è stato riconosciuto in campo medico come una terapia a tutti gli effetti i cui vantaggi sono comprovati.

La Knitting Therapy come strumento per il trattamento di una vasta gamma di condizioni cliniche, offre un grande aiuto motivazionale e stimola la creatività.

Un gruppo di Knitting Therapy è uno valido strumento che oltre ad insegnare un’abilità, offre un modo per creare nuovi spazi sociali in cui agevolare la comunicazione, l’interazione sociale e rafforzare la comunità.

Per disturbi depressivi uniti a insonnia, la Knitting Therapy è un toccasana. Offre qualcosa di positivo e concreto su cui concentrarsi. Aiuta a placare i pensieri negativi e tiene legati alla realtà pratica. Una volta terminato il lavoro il risultato è davanti agli occhi e può aiutare a ricordare, anche in casi di forte carenza di autostima, che aver acquisito un’abilità e prodotto un oggetto da soli non è un qualcosa di cui dubitare.

È un modo essenziale per mantenere un equilibrio e una serenità interiore in una vita piena di impegni.

In contrasto con la velocità della vita lavorativa ci si può sempre ricavare un luogo silenzioso in cui sedersi e dedicarsi al lavoro a maglia e ai propri pensieri rilassanti, invece della frenesia degli impegni della giornata, lavorare a maglia lentamente ci consente di produrre una cosa ben fatta alla volta, e annullare quello che sì è fatto più e più volte fino ad arrivare ad un risultato soddisfacente.

Conclusione:

La Knitting Therapy, migliora la memoria

  • Aiuta a sentirsi produttivi e necessari.
  • Aiuta a smettere di fumare.
  • Non solo aiuta a ritardare qualsiasi tipo di demenza senile, ma mantiene anche la mente vigile e ricettiva alle nuove sfide anche in età avanzata.
  • Lavorare a maglia richiede concentrazione è quindi è necessario tenere i problemi fuori dalla mente.
  • Il lavoro ad uncinetto ed ai ferri è una forma d’arte.
  • È indescrivibile la sensazione che può regalarci il sapere di stare creando qualcosa di unico per qualcun altro.

Per ulteriore informazione cliccate sul link:  http://stitchlinks.com/.

La società Stitchlinks è una Community Interest Company (CIC), un’organizzazione non-profit che fa ricerca e studia gli effetti benefici del  “knitting” nel ambito delle attività sociali con sede nel Regno Unito.